Ciol Stefano

Biografia

Stefano Ciol, erede di una dinastia di fotografi, affianca al lavoro professionale la ricerca personale. La sensibilità per le luci e per le ombre che svelano e connotano la realtà lo ha portato a un’opera continua di aggiornamento tecnologico, a incrociare le tecniche tradizionali con quelle più recenti e avanzate allo scopo di perfezionare la corrispondenza tra la propria visione e l’immagine finale. Questo processo trova piena evidenza nel controllo delle tonalità della sua fotografia di paesaggio in bianco
e nero, rilettura in chiave contemporanea di un genere che affonda le proprie radici nella storia stessa della fotografia.
Vive e lavora a Casarsa della Delizia.

Numerosi sono i volumi che ha illustrato e firmato assieme al padre:

 

La Cattedrale di Spoleto. Storia Arte Conservazione, F.Motta Editore, 2002;


La Basilica di San Francesco ad Assisi, (Basilica Inferiore),Mirabilia Italiae, F.C. Panini, Editore, 2002;


Arte nelle Venezie. “Gli affreschi nelle Chiese della Marca Trevigiana dal duecento al quattrocento ”, Fondazione Cassamarca, 2003;


San Vendemiano, Comune di San Vendemiano, 2004;


Gli affreschi della Scuola di Conegliano, Rotary Club di Conegliano, 2005;


Casa Spilimbergo di Sopra in Valbruna, Comune di Spilimbergo 2006;


Friuli - natura, geologia, storia, paesaggio e arte,  edizioni Fogolar Frulan Roma - Chiandetti 2007


Pordenone una città, ed. Comune di Pordenone 2010

Kaitag - arte per la vita, ed. Silvana Editore 2010


Parco - Galleria d’Arte Contemporanea di Pordenone - Armando Pizzinato,
Comune di Pordenone, 2011


Padova - Prato della Valle “Dove il tempo è sospeso ”, ed Elmar Libri, 2011


La trasfigurazione della materia, ed. Marietti, 2011


La scultura lignea el'intaglio nella Valcellina, ed. Provincia di Pordenone, 2011


Ombre di luce ed Punto Marte – catalogo della mostra Ombre di luce di Stefano Ciol


Gli affreschi del castello di Valvasone, ed Roberto Vattori, 2012

 

 

Ha realizzato le seguenti mostre:



Ciol - Quando  l’arte diventa preghiera - Motta di Livenza(Treviso), 2010


“Prospettive”- Museo Civico Palazzo Ricchieri, calendario 2011


Ombre di luce - Motta di Livenza 5° Simposio Fotografico “Vedere Oltre” 2011


“Con gli occhi degli apostoli” - Meeting di Rimini 2011


“Stefano Ciol ripercorre i luoghi del film Gli Ultimi” di David Maria Turoldo - Arti delle Terre dell’Uomo 2012,
Coderno di Sedegliano


CIOL & CIOL - dialoghi visivi tra due generazioni-  3° Festival della Fotografia Italiano Busto Arsizio (VA), 2012


“Orizzonti del sacro" (opere di Ivan Theimer a Foligno), - Arti delle Terre dell’Uomo 2012, Casarsa Della Delizia, Casa Pasolini.


Turoldo, Gli Ultimi, 50 anni dopo nelle fotografie di Elio e Stefano Ciol - Trieste, Palazzo del Consiglio Regionale 2012/13,

Pordenone, CinemaZero 2013

 

“La natura ama nascondersi” Palazzo Morpurgo, Udine 2013

 

INCROCI. Rassegna di Arte Contemporanea - Galleria comunale d’arte contemporanea - Portogruaro